Disposizioni Green Pass - Circolare del 27/08/2021 - Conservatorio di Musica Francesco Venezze Rovigo

Notizie - Conservatorio di Musica Francesco Venezze Rovigo

Disposizioni Green Pass - Circolare del 27/08/2021

 

Rovigo, 27 agosto 2021      Prot.5450/DC-BC-AC

 

Carissime, Carissimi,
con il D.L. 6 agosto 2021, n. 111 sono state adottate nuove disposizioni in vista dell’avvio del prossimo Anno Accademico, alla luce del nuovo contesto del quadro epidemiologico e dell’andamento del piano vaccinale. In sintesi, queste sono le indicazioni cui attenersi.
1. Nell'Anno Accademico 2021-2022, le attività' didattiche e curriculari delle Istituzioni AFAM saranno svolte prioritariamente in presenza.
2. Per questo sono adottate le seguenti misure minime di sicurezza:
a) è fatto obbligo di utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie, fatta eccezione per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l'uso dei predetti dispositivi;
b) è raccomandato il rispetto di una distanza di sicurezza interpersonale, preferenzialmente di almeno due metri, salvo che le condizioni strutturali-logistiche degli edifici non lo consentano;
c) è fatto divieto di accedere o permanere nei locali ai soggetti con sintomatologia respiratoria o temperatura corporea superiore a 37,5°.
3. Dal 1° settembre 2021 fino al 31 dicembre 2021, tutto il personale delle istituzioni AFAM, sia docente che tecnico-amministrativo, deve essere in possesso ed è tenuto ad esibire la certificazione verde COVID-19 (Green Pass).
Tale certificazione,
- se ottenuta con prima inoculazione del vaccino: è valida dal 15° giorno successiva, fino alla data della seconda dose;
- se ottenuta con seconda inoculazione del vaccino: è valida per 270 giorni (circa 9 mesi);
- se ottenuta a seguito di guarigione da COVID-19: è valida per 180 giorni (circa 6 mesi);
- se ottenuta con tampone: è valida 48 ore.
Maggiori informazioni si possono reperire al seguente indirizzo:
https://www.dgc.gov.it/web/
4. Il mancato rispetto di questi obblighi avrà come conseguenza che il personale sia considerato assente ingiustificato e, a decorrere dal quinto giorno di assenza, tenuto conto delle caratteristiche e delle specificità della prestazione lavorativa del personale docente, da un lato, e tecnico amministrativo, dall’altro, il rapporto di lavoro è sospeso e non sono dovuti, fin dal primo giorno, la retribuzione, né altro compenso o emolumento, comunque denominato.
5. A far data dal 1° settembre 2021 fino al 31 dicembre 2021, anche gli studenti delle istituzioni AFAM devono essere in possesso della certificazione verde COVID-19 per la partecipazione alle attività didattiche e curriculari in presenza. L’obbligo del Green Pass non si applica agli studenti di età inferiore ai 12 anni.
6. Per il personale e per gli studenti, il controllo sulla validità e regolarità della certificazioneavverrà all’ingresso del Conservatorio e sarà delegato dal Direttore a due Coadiutori per turno specificamente incaricati ai quali esibire il Green Pass, la cui verifica sarà effettuata con App VerificaC19 https://www.dgc.gov.it/web/app.html, autorizzata dal Governo Italiano e non costituente violazione della privacy.
7. Queste disposizioni non si applicano ai soggetti esenti dalla campagna vaccinale sulla base di idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con circolare del Ministero della Salute.
8. La violazione delle disposizioni prevede sanzioni che possono assumere, secondo i casi, risvolti di ordine amministrativo, disciplinare e/o penale.
9. Casi particolari: UE e extra-UE. Per il personale e per gli studenti, in caso di vaccinazione parziale in altro Paese comunitario o in caso di vaccinazione parziale o completa in un Paese Extra-UE, il Green Pass risulterà non valido alla lettura con la App indicata sopra. Di conseguenza, non essendo possibile verificarne l’effettiva validità, l’accesso in Conservatorio potrà avvenire solo a seguito di apposita certificazione rilasciata dall’AULSS competente in Italia o a seguito di un risultato negativo al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore.
10. Rimane applicabile la disposizione che prevede misure di salvaguardia della continuità didattica a beneficio degli studenti che non riescano a partecipare alle attività didattiche o curriculari in presenza, assicurando loro modalità a distanza ovvero diverse azioni di recupero delle stesse.

Il Direttore Vincenzo Soravia

Il Presidente Fiorenzo Scaranello

Pubblicato il 
Aggiornato il