Corsi accademici di Secondo livello

I Corsi Accademici di secondo Livello costituiscono la seconda fascia dell’alta formazione artistico musicale un percorso di approfondimento e specializzazione degli studi e prevedono il conseguimento di 120 CFA.

Ad essi si accede con il possesso di un Diploma Accademico di I livello o di un Diploma del previgente ordinamento congiunto a un diploma di maturità o di una Laurea di I livello e dopo il superamento di un esame di ammissione volto ad accertare l’adeguata preparazione dello studente. Al termine del corso di studi si consegue il Diploma Accademico di II livello. Gli studenti non impegnati a tempo pieno negli studi, in virtù di un’attività lavorativa documentata, possono chiedere di seguire un apposito curriculum di studi distribuito in più annualità, fino al doppio della durata normale del corso.

Con D.D.G. 2144 dell’8 agosto 2018 sono stati autorizzati i corsi accademici ordinamentali di secondo livello, trasformazione di precedenti bienni sperimentali, mentre si è in attesa di autorizzazione dei nuovi bienni. Il Conservatorio di Rovigo ha formulato ove possibile percorsi formativi con criteri di omogeneità, evitando la parcellizzazione delle attività formative e favorendo – per consentire una formazione artistica proiettata in primis sul mondo professionale e sugli sbocchi occupazionali – le attività caratterizzanti di prassi esecutive sia individuali, sia nelle diverse esperienze d’insieme, e la previsione di laboratori nei quali l’azione didattica si armonizza con quella della produzione e della ricerca. Nelle ulteriori rimanenti quote di attività formative si dà spazio alla scelta di diverse attività che meglio possano adattarsi alla vocazione personale e al precedente curricolo di ogni studente, come ad esempio il possibile inserimento (in toto o parziale) dei 24 CFA del percorso FIT, oppure discipline teorico-culturali o ancora pratiche.

Per l’anno accademico 18/19 è possibile presentare domanda d’ammissione ai soli corsi ordinamentali; per gli studenti già iscritti ai bienni sperimentali a indirizzo interpretativo-compositivo istituiti ai sensi del DM 8 gennaio 2004 è possibile proseguire tali percorsi formativo o transitare nei bienni ordinamentali.

ELENCO NUOVI CORSI ORDINAMENTALI E PROGRAMMI ESAMI DI AMMISSIONE ORDINATI PER DCSL

Ammissione Biennio Didattica_Prova di conoscenze specifiche_simulazione

Ammissione Biennio Didattica_Prova di Italiano_simulazione

Per gli studenti già iscritti ai bienni sperimentali a indirizzo interpretativo-compositivo istituiti ai sensi del DM 8 gennaio 2004 è possibile proseguire tali percorsi formativo o transitare nei bienni ordinamentali.

Per ulteriori informazioni sui corsi consultare il Manifesto degli studi A.A. 18/19.

1. Discipline musicali a indirizzo interpretativo-compositivo, percorsi formativi sperimentali di:

Accompagnatore e collaboratore al pianoforte scarica pdf
Arpa scarica pdf
Basso tuba scarica pdf
Canto scarica pdf
Chitarra scarica pdf
Clarinetto scarica pdf
Clavicembalo scarica pdf
Composizione vocale e direzione di coro scarica pdf
Contrabbasso scarica pdf
Corno scarica pdf
Discipline compositive contemporanee scarica pdf
Fagotto scarica pdf
Flauto scarica pdf
Oboe scarica pdf
Organo scarica pdf
Musica da camera scarica pdf
Musica vocale da camera scarica pdf
Musica Jazz (tutti gli strumenti) scarica pdf
Pianoforte scarica pdf
Saxofono scarica pdf
Strumenti a percussione scarica pdf
Viola scarica pdf
Violino scarica pdf
Violoncello scarica pdf
Tromba scarica pdf
Trombone scarica pdf
Composizione per la musica applicata alle immagini scarica pdf

2. Corsi di bienno sperimentali dipartimento di nuove tecnologie

Scuola di musica elettronica

Guida allo studente Corsi Musica applicata 2018 2019, 1° e 2° livello

Dipartimento Nuove Tecnologie Musica Elettronica.

Il Corso è rivolto a Compositori di musica da Film.
Oltre le competenze compositive si forniranno le adeguate competenze tecnologiche richieste oggi nel settore cinematografico e televisivo per poter gestire una colonna sonora in tutte le sue fasi di lavorazione.
Sotto la guida di Professionisti riconosciuti del settore gli studenti affronteranno una colonna sonora dalla creazione alla messa in scena alla realizzazione fino al missaggio 5.1 finale sul film.
Inoltre faranno pratica pianistica o improvvisativa sulle immagini dal muto a pellicole dei giorni nostri con esperti professionisti che lavorano con le più’ importanti cineteche nazionali e festival.
E’ in via di allestimento uno studio cinema 5.1 dove gli studenti potranno lavorare secondo gli standard professionali dell’industria cinematografica.
Sono inoltre previste Masterclass di due tre giorni con le varie professionalità del cinema
Masterclass sul Montaggio filmico
Masterclass sulle tecniche di ripresa e registrazione audio di un set cinema
Masterclass sul Mix cinema

Discipline:

Composizione per la musica Applicata alle Immagini
Multimedialità
Storia della Musica da Film
Arrrangiamento e Orchestrazione da definire
Direzione di orchestra
Pianoforte da definire
Storia della popolar music da definire
Storia del Teatro
Organizzazione e legislazione dello spettacolo

Le lezioni del Maestro Biscarini si terranno il sabato dalle 9.30 alle 13 e il martedì’ mattina dalle 9,30 alle 12,30 per incontri individuali da concordare su prenotazione
Marco Biscarini Capo del Dipartimento marco.biscarini@fastwebnet.it 3488830381 riceve il martedì’ e il sabato dalle 10,30 alle 16,30
(David di Donatello 2010 e premio Ennio Morricone miglior colonna sonora Bari film Festival 2010 con il Film L’uomo che verrà)