Canto

 Docenti del corso

Descrizione

Materie COMPLEMENTARI obbligatorie con esame finale di LICENZA - Teoria, solfeggio e dettato musicale (durata 3 anni): nel periodo INFERIORE- Pianoforte complementare (4 anni): 3 anni nel periodo INFERIORE, 1 anno nel periodo SUPERIORE- Armonia complementare (durata 1 anno): nel periodo SUPERIORE- Storia della musica (durata 2 anni): nel periodo SUPERIORE- Arte scenica (durata 2 anni): nel periodo SUPERIORE- Letteratura poetica e drammatica (durata 1 anno): nel periodo SUPERIOREMaterie COMPLEMENTARI obbligatorie senza esame finale

- Esercitazioni corali

Propedeuticità

- L’esame di licenza di Teoria, solfeggio e dettato musicale deve precedere il compimento INFERIORE

- L’esame di licenza di Storia della musica deve precedere il compimento SUPERIORE

- L’esame di licenza di Armonia complementare deve precedere il compimento SUPERIORE

- L’esame di Arte scenica deve precedere il compimento SUPERIORE

- L’esame di Letteratura poetica e drammatica deve precedere il compimento SUPERIORE

Durata

5 anni suddivisi in 2 periodi

- periodo INFERIORE (3 anni)

- periodo SUPERIORE (2 anni)

 Esami da sostenere

Esami di COMPIMENTO

- compimento INFERIORE: (alla fine del 3° anno)

- compimento SUPERIORE (DIPLOMA): (alla fine del 5° anno)

I – Programmi degli esami di compimento del corso inferiore

  1. Esecuzione di scale e arpeggi.
  2. Esecuzione di un solfeggio corrispondente al programma del III corso, estratto a sorte tra sei preparati dal candidato.
  3. Esecuzione di una composizione di musica da camera antica italiana e di un brano di opera preferibilmente con recitativo.
  4. Lettura a prima vista di un facile solfeggio.

II – Programma degli esami di diploma

  1. Esecuzione di due vocalizzi: uno, estratto a sorte, fra tre preparati dal candidato e da lui scelti nel repertorio dei vocalizzi per l’insegnamento del bel canto; e uno, estratto a sorte fra tre preparati dal candidato e da lui scelti nella raccolta “Vocalizzazione nello stile moderno” (Ed. Ricordi).
  2. Esecuzione di due pezzi preparati dal candidato; il primo scelto fra le opere più importanti dell’antica scuola italiana fino a tutto l’Ottocento; il secondo tra le liriche o le opere teatrali moderne più accreditate.
  3. Interpretazione, previo studio di tre ore, di un pezzo scelto dalla Commissione esaminatrice.
  4. Lettura estemporanea di una melodia di media difficoltà.

Prova di cultura:

Dar prova di conoscere la fisiologia e l’igiene degli organi vocali.

 

Note

CHIARIMENTI IN ORDINE AL PROGRAMMA DI ESAMI DI CANTO

(C.M. del M.P.I. 28 marzo 1985)

Canto (ramo cantanti)

Esami di Diploma

Prova n. 3

“Interpretazione, previo studio di tre ore, di un pezzo scelto dalla Commissione esaminatrice” Il candidato potrà avvalersi di un accompagnatore al pianoforte nella ultim’ora.