Sassofono

Sassofono

 Docenti del corso

Descrizione

Materie COMPLEMENTARI obbligatorie con esame finale di LICENZA – Teoria, solfeggio e dettato musicale (durata 3 anni): nel periodo INFERIORE- Pianoforte complementare (durata 2 anni): nel periodo INFERIORE- Armonia complementare) (durata 1 anno): nel periodo SUPERIORE

– Storia della musica (durata 2 anni): nel periodo SUPERIORE

Materie COMPLEMENTARI obbligatorie senza esame finale

– Musica d’insieme per strumenti a fiato (durata a discrezione dei singoli conservatori)

– Esercitazioni corali (durata ed eventuali esoneri a discrezione dei singoli conservatori)

– Esercitazioni orchestrali (durata ed eventuali esoneri a discrezione dei singoli conservatori)

– Musica da camera (durata ed eventuali esoneri a discrezione dei singoli conservatori)

Propedeuticità

– L’esame di licenza di Teoria, solfeggio e dettato musicale deve precedere il compimento INFERIORE

– L’esame di licenza di Pianoforte complementare deve precedere il compimento INFERIORE

– L’esame di licenza di Storia della musica deve precedere il compimento SUPERIORE

– L’esame di licenza di Armonia complementare deve precedere il compimento SUPERIORE

 Esami da sostenere

Esami di COMPIMENTO

– compimento INFERIORE: (alla fine del 5° anno)

– compimento SUPERIORE (DIPLOMA): (alla fine del 7° anno)

I – Programmi degli esami di compimento del corso inferiore

  1. Pezzo d’obbligo: P. Bonneau “Suite” per sassofono contralto e pianoforte.
  2. Studi: studio melodico con abbellimenti; studio di meccanismo; studio ritmico; da estrarre a sorte fra nove studi del V anno presentati dal candidato.
  3. Pezzo a scelta del candidato con accompagnamento di pianoforte.
  4. Pezzo di media difficoltà assegnato dalla commissione tre ore prima dell’esecuzione.
  5. Scale maggiori e minori a elevata velocità;Lettura a prima vista di un brano di media difficoltà;Trasporto un tono sopra e un tono sotto di un brano facile.

Prova di cultura:

Conoscenza della storia e della famiglia del sassofono.

II – Programma degli esami di diploma

  1. Pezzo d’obbligo: H.Villa-Lobos “Fantasia” per sassofono soprano e pianoforte; J.Ibert “Concertino da camera” per sassofono contralto e pianoforte; F. Martin “Ballade” per sassofono tenore e pianoforte.
  2. Studi: Studio melodico fiorito; Studio tecnico di perfezionamento; Studio ritmico di elevata difficoltà; da estrarre a sorte fra nove studi del VII anno presentati dal candidato.
  3. Pezzo da concerto a scelta del candidato con accompagnamento di pianoforte.
  4. Pezzo da tre ore scelto dalla commissione.
  5. Lettura a prima vista; Trasporto un tono sopra e un tono sotto e conoscenza pratica delle chiavi di mezzo soprano e baritono.

Prova di cultura:

Concertazione di un brano di insieme assegnato ventiquattro ore prima dell’esame; conoscenza della letteratura e della storia del sassofono.