Discipline compositive contemporanee

Docenti del corso

Descrizione

Il biennio sperimentale di II livello a indirizzo interpretativo e compositivo con la specializzazione in “ Composizione” si propone di portare a grado specialistico la preparazione culturale già conseguita con il diploma di Conservatorio o col diploma di laurea di I livello, portare a una concreta capacità creativa di Forme musicali rilevanti per complessità e dimensione, sviluppare al massimo possibile le competenze compositive, da quelle più comuni e richieste dal mercato dello spettacolo a quelle più raffinate ed esclusive della musica culturale, affiancare alla creatività la competenza nell’uso dei supporti multimediali più aggiornati, preparare il compositore a inserirsi in modo originale nel solco della composizione musicale contemporanea.

Obiettivi formativi
La figura professionale che il Corso intende formare è quella di un musicista compositore di alto livello culturale con competenze estese, capace di spendere le proprie capacità sul piano teorico-culturale e pratico-creativo in tutte le forme che la società contemporanea gli potrà richiedere nonché di inserirsi originalmente nel mondo della composizione musicale contemporanea.

Sbocchi professionali

  • Compositore di opere, scene, balletti, spettacoli per il teatro, la TV ecc.
  • Compositore di musica culturale e didattica
  • Compositore di musica corale, liturgica, popolare ecc.
  • Elaboratore di musica per la produzione massmediale
  • Esperto di discipline teoriche e compositive a ogni livello musicale
  • Operatore musicale liturgico
  • Accesso a corsi di ulteriore perfezionamento

Esami di ammissione

 

Discipline integrative e affini e Altre attività formative

Per completare il proprio piano di studi, l’allievo del biennio, dovrà scegliere tra le discipline presenti nella TABELLA DISCIPLINE INTEGRATIVE E AFFINI AREA Celenco-discipline-integrative-e-affini-area-c  e altre attività formative fino al raggiungimento di 60 crediti annuali.